Perchè prendersi cura del corpo?

Il tuo corpo è un ponte per la felicità?

Cos’è la salute? Ci preoccupiamo di non ammalarci, di essere sani, di mantenerci in forma.

NON sempre siamo SENSIBILI: alcuni si pre-occupano, altri non ci pensano. Quando non stiamo bene ci si occupa o preoccupa di mantenersi in assenza di fastidi e malattie. In genere lo usiamo senza accorgercene e senza SPERIMENTARLO IN CHIAVE DIVERSA.

Come usi il corpo? il corpo è ben altro! Può essere:

… un ponte che ti rende accessibile la percezione di chi sei veramente.
… un tramite che ti consente di capire la tua vera essenza, chi sei davvero.
… è un trampolino per consentirti di entrare con tutto te stesso nel presente in cui ti trovi.

Per farlo hai bisogno di disporre delle energie fisiche, mentali, emozionali ed energetiche che il corpo può donarti e che puoi usare per entrare in contatto:

  • Con il tuo sentire
  • Con le tue emozioni
  • Con le tue paure
  • Con tutto quello che si muove nel tuo «database» (mente)

Il corpo ti offre quindi la possibilità di entrare in relazione con ciò che sei al di là del corpo.

Tu non sei il corpo! Le tradizioni di ogni tempo, dalle radici del nostro pensiero, in ogni cultura e anche oggi persino la scienza affermano che l’essere umano non è il suo corpo, che la materia è l’espressione più evidente di un qualcosa che la muove, che le dà vita, che la costituisce ma che Uomo è = corpo, mente e spirito (psychè, principio vitale, anima)

Non sei il corpo, dunque, ma puoi usarlo, e attraverso l’osservazione e la percezione di tutto ciò che in te si muove, puoi entrare in contatto con ciò che sei davvero e sperimentare lo stato naturale dell’essere.

  • Sperimenta quel TE che sta osservando il corpo, percependo il respiro, osservando le stelle… sei tu
  • Usa il corpo per entrare nel momento presente… toccarti, sfiorarti, respira, prendi contatto con le azioni che stai compiendo, …. Scegli tu ciò che meglio funziona per te
  • Senti IL TUO ESSERE NEL PRESENTE… percepisci che tu sei lo schermo in cui entra un suono, una immagine, un pensiero… e questo man mano che accade ti rafforza nel percepire che tu non sei la tua storia, non sei il tuo corpo, non sei le tue azioni…. Sei altro…. E più ci stai immerso e attento più puoi VIVERLO
  • Non devi chiuderti in una stanza o sederti su una sedia per esercitare la presenza… Solo devi desiderarlo, ricordartene e usare il corpo per entrare, attraverso la percezione del momento in cui ti trovi, nella relazione ed esperienza della tua vera natura
  • La tua vita cambia!
  • Per riuscirci ti servono chiarezza, leggerezza, lucidità, presenza, una mente quieta… e questo puoi averlo facilmente quando il tuo corpo è nutrito con cibi vitali, sani, appropriati per il suo terreno, quando lo preservi da inquinanti e da eccessi , quando gli permetti di esprimere la tua naturale forza ed energia… tutto questo ti aiuta.

Entra nella presenza, usa il corpo, tienilo sano, così ti può essere sempre più facile percepire la VERITA’ DI CIO’ CHE SEI e RICONOSCERE CIO’ CHE MEGLIO SOSTIENE la tua felicità.

Ora hai un motivo in più per occuparti del corpo: la tua stessa libertà e possibilità di percepire e sperimentare il tuo essere vero e autentico.

A cura di Laura Padovese

© Riproduzione riservata